Ricorrere ad un mutuo o comprare in contante ?

Ricorrere ad un mutuo o comprare in contante ?

Considerando che i tassi d’interesse dei mutui sono ai minimi, se si possiede una parte o la totalità dell’ammontare necessario per comprare un bene immobile, bisogna porsi una domanda :

É interessante aver ricorso ad un mutuo nell’acquisto di una casa?

Niente di più semplice che un esempio :

Vorreste comprare un appartamento al prezzo di 300.000 €.

Une somma equivalente investita a 1% vi farebbe guadagnare quasi 50mila euro in 15 anni.

Un mutuo ad un tasso di 1,05% su di una durata dello stesso numero d’anni vi costerà 26mila euro.

Ricorrendo ad un mutuo fareste quindi un guadagno di 24mila euro !

Comprando contante il guadagno sarà pari a 0.

Il guadagno ottenuto da questa operazione diventerà ancor più interessante nel quadro di un investimento locativo poiché i costi del mutuo potranno essere dedotti dai vostri profitti locativi, riducendo le vostra imposizione.

Tanto più che con questa somma messa da parte le banche avranno più facilità a accordarvi un mutuo ad un tasso interessante !

Ultimo punto : sarete più tranquilli in caso d’imprevisti poiché non sarete finanziariamente alle strette !

Partecipa alla discussione